Lo spettacolo

In questo attesissimo concerto, ascoltate i suoni melliflui della musica classica di Grieg, Chopin, Shostakovich, Tansman e Druga nella preziosa Konzerthaus di Berlino, famosa in tutto il mondo.

È ancora agli inizi, ma la sua professionalità e ambizione non si possono negare: la Western Balkan Youth Orchestra, fondata solo nel 2019, ha già debuttato allo Young Euro Classic. I giovani musicisti provengono da sei Paesi dei Balcani occidentali non appartenenti all'UE (dalla Serbia al Montenegro e all'Albania) e hanno messo insieme un programma impegnativo. La prima parte è interamente dedicata al XIX secolo — la giocosa Holberg Suite di Edvard Grieg e il Primo Concerto per pianoforte e orchestra di Frédéric Chopin, con lo stesso direttore Desar Sulejmani come solista. Dopo un intermezzo, si passa al XX e XXI secolo, iniziando con una composizione completamente nuova del compositore albanese Gerti Droga. Segue un omaggio al veneziano Girolamo Frescobaldi da parte di Alexandre Tansman, russo di nascita e francese per scelta. Il finale struggente è la Sinfonia da camera di Dmitri Shostakovich, una commovente opera di lutto che il compositore dichiarò essere il proprio requiem quando la scrisse nel 1960.

Gift card