Lo spettacolo

Vivi la performance di musica classica di una vita alla Chiesa Santa Maria di Loreto a Roma, situata vicino al Foro di Traiano sulle rovine del Tempio di Traiano, costruito dall'imperatore Adriano nel secondo secolo.

Qui si può ammirare la favolosa architettura ottagonale e la famosa pala d'altare, una delle opere più preziose di Pietro Vannucci, detto il Perugino.

La piccola distanza tra il pubblico e i musicisti rende il concerto particolarmente emozionante! La bellezza del luogo e la musica incantevole rendono il luogo un'esperienza multisensoriale!

Le Quattro Stagioni


Le quattro stagioni sono l'opera più famosa di Antonio Vivaldi, scritta durante il XVIII secolo. Nello specifico, si tratta di quattro concerti per violino che rappresentano ogni stagione dell'anno. Il compositore si ispirò alla campagna in cui viveva nei dintorni di Mantova. Infatti, ha rappresentato il suono della natura come lo scorrere dei ruscelli e il canto degli uccelli.

Antonio Vivaldi


Antonio Vivaldi è passato alla storia come creatore del genere concertistico strumentale e padre della musica orchestrale. Nacque a Venezia il 4 marzo 1678. Vivaldi era un bambino debole e malaticcio che soffriva di asma, ma questo non poteva impedirgli di dedicarsi completamente alla musica. Suo padre, Giovanni Batista, violinista professionista, insegnò al figlio maggiore Antonio a suonare il violino. Con suo padre il giovane Antonio incontrò i migliori musicisti di Venezia di quel tempo e diede concerti nelle chiese locali. Lavorò anche come insegnante di violino e più tardi come direttore musicale all'orfanotrofio Ospedalle della Pietà. Nel frattempo compose concerti, opere sacre e musica vocale e nel 1713 ottenne un grande riconoscimento con la sua musica sacra corale. Vivaldi fu affascinato dal mondo dell'opera e lavorò sia come compositore d'opera che come impresario al Teatro San Angelo. Nel 1717 ottenne un incarico prestigioso dalla corte dei principi a Manua come direttore di musica profana e vi lavorò fino al 1720 circa. Durante questo periodo compose il suo capolavoro di fama mondiale Le quattro stagioni.

Negli anni 1730 la sua carriera diminuì quando la sua musica divenne fuori moda e il grande compositore morì in povertà. Ci sono voluti due secoli al mondo per riscoprire e rivalutare la musica di Vivaldi, poiché fu sepolta nell'oblio dopo la sua morte. All'inizio del XX secolo molte opere precedentemente sconosciute furono trovate e catturarono immediatamente il cuore degli amanti della musica.

Gift card