Le Quattro Stagioni di Vivaldi nella Chiesa di Caravita a Roma

Roma, Oratorio del Caravita — Main Hall

I posti migliori  Biglietto elettronico istantaneo Dona un Buono Regalo

Seleziona i biglietti

Biglietti in vendita fino a 
Totale
$ 64

Lo spettacolo

“Le Quattro Stagioni” è l'opera più famosa di Antonio Vivaldi e contiene una descrizione della natura talmente suggestiva da trasportare con sé gli spettatori tra il canto primaverile degli uccelli, i temporali estivi, la vendemmia d'autunno e il focolare che ci scalda d'inverno. Il concerto de Le Quattro Stagioni di Vivaldi è eseguito all'interno dell'Oratorio del Caravita dall'ensemble di Opera e Lirica composto da quintetto d'archi e clavicembalo, con il primo violino Elvin Dhimitri.

La musica che descrive le quattro stagioni è sempre stata popolare. Compositori barocchi come Werner e Fischer, per citarne solo alcuni, hanno composto musiche su questo tema. Ma nessuno mai come Antonio Vivaldi, nelle sue Quattro Stagioni, in maniera così pittorica ed emozionante!

L’attenzione dell’intero periodo barocco ai mutamenti delle stagioni e al sorprendente aspetto cangiante del paesaggio naturale è testimoniata anche dai capolavori scultorei di Bernini. L’arte barocca concepisce in modo drammatico il rapporto tra uomo e natura e tra uomo e universo. Le scoperte di Galileo Galilei fanno sì che l’uomo non abbia più una posizione predominante al centro del cosmo, il che determina un nuovo atteggiamento di stupore e di timore verso la potenza della natura.

Le Quattro Stagioni di Vivaldi sono il simbolo di quest’epoca. Non solo la sua spettacolare descrizione della natura è, come abbiamo visto, fonte di meraviglia, ma lo è il suo stesso linguaggio musicale. La composizione mira a sorprendere l’ascoltatore con melodie inconsuete, create attraverso una maggiore ritmica e aumentati contrasti armonici. La sua musica risulta pertanto più libera e fluida, capace di descrivere al meglio la storia che desidera narrare, le scene dei canti degli uccelli in primavera, dei temporali estivi, della fuga delle volpi in autunno, per finire con il battere dei denti e della pioggia in inverno. Esprimendo al meglio la concezione barocca, la natura viene teatralizzata in un’opera di cui lo spettatore si sente attivamente partecipe, coinvolto nel turbinio degli eventi che si susseguono a ritmo incalzante.

Programma

  • Vivaldi, Antonio – Violin Concerto in G major, RV 151
  • Vivaldi, Antonio – Le Quattro Stagioni
  • Vivaldi, Antonio – Concerto for Strings and Continuo in D minor, RV 127
  • Vivaldi, Antonio – Concerto in A major, RV 158
Il programma può essere soggetto a variazioni

Recensioni clienti

4.8 di 5

  • Tamara S, Россия

    dic 2019

    Великолепное виртуозное исполнение солиста,прекрасный струнный ансамбль,акустика божественна. Хочется вернуться и послушать концерт ещё раз.

  • Erin V, USA

    ott 2019

    The performance was excellent.

  • Tatiana K, USA

    mag 2019

    It was very good. Excellent performance!

  • Rebecca M, United Kingdom

    mar 2019

    The venue & performance was unreal. But the chairs were ridiculously uncomfortable.

  • Fotios L, Greece

    mar 2019

    There is no 10… unfortunately !! Amazing experience,a world masterpiece played by very good musicians,a fantastic scenery inside the old baroq style church.. listening to Vivaldi's quatro staggioni in such a place, was something unforgettable.

  • Elena B, Russian Federation

    mar 2019

    Very like the concert, especially the first violin. Bravo!

  • Michael O, USA

    mar 2019

    Outstanding performance in an outstanding venue.

Mostra di più mostra meno

Indirizzo

Oratorio del Caravita, Via del Caravita, 7, Roma, Italia — Google Maps

Gift card