La Sinfonia del Nuovo Mondo di Dvořák a Praga

Praga, Casa municipale (Praga) — Smetana Hall

Pianta dei posti a sedere I posti migliori  2 h  Biglietto elettronico istantaneo Dona un Buono Regalo

Seleziona i biglietti

Totale
59

Lo spettacolo

Ascoltate lo spettacolo di musica classica di una vita alla Casa Municipale Obecní dum di Praga per un concerto indimenticabile che mette in risalto la Sinfonia n. 9, "Dal nuovo mondo" di Dvořák.

Antonín Dvořák
Antonin Dvorak è considerato uno dei cechi più noti e importanti al mondo, poiché la sua opera musicale ha ottenuto un riconoscimento internazionale già durante la sua vita. Nacque nel 1841 in un piccolo villaggio ceco da una famiglia di macellai. All'età di 6 anni, Dvorak iniziò a prendere lezioni di violino e fu subito evidente che il ragazzo aveva un talento eccezionale per la musica. In seguito, imparò a padroneggiare il pianoforte e l'organo e contemporaneamente lavorò in un macello. Dopo aver compiuto 16 anni, Dvorak fu ammesso alla Scuola d'organo di Praga, che formava i futuri compositori professionisti. Dopo il diploma, rimase a Praga, entrò nell'orchestra di Karel Komzak e iniziò a comporre attivamente la propria musica. Tuttavia, faticava a sbarcare il lunario e doveva sempre lavorare a parte, suonando nelle chiese e dando lezioni private di musica.
Infine, il 1874 rappresentò un punto di svolta nella sua vita quando vinse una borsa di studio da un concorso austriaco per le sue 15 opere presentate. Questo gli permise di lasciare l'orchestra e di dedicarsi completamente alla composizione. In questo periodo scrisse le Danze slave, i Duetti moravi e il Concerto per violino, che gli procurarono un grande successo. Nel 1892 fu invitato a insegnare al Conservatorio Nazionale di New York, dove rimase fino al 1895 prima di tornare in patria. Iniziò a insegnare al conservatorio di Praga, di cui divenne in seguito direttore. Fino alla sua morte, avvenuta nel 1904, fu un compositore di successo e molto amato, sia in patria che in tutto il mondo.

Programma

  • Mozart, Wolfgang Amadeus – Concerto No.1 for flute and orchestra, G dur, K 313
  • Mendelssohn Bartholdy, Felix – Concerto for violin and orchestra e moll
  • Dvořák, Antonín – Symphony No.9 E minor „From the New World“
Il programma può essere soggetto a variazioni

Artisti

Orchestra: North Czech Philharmony Teplice

Basata nella storica città termale di Teplice, la North Czech Philharmony Teplice è tra le più vecchie orchestre d'Europa. L'orchestra si è esibita in sale da concerto e festival in tutta Europa, e spesso unitamente a solisti di fama internazionale.

Direttore: Kornienko, Alexei
Flauto: Choi, Yongjae
Violino: Askin, Cihat

Indirizzo

Casa municipale (Praga), 5 Republic Square (Namesti republiky 5), Praga, Repubblica Ceca — Google Maps

Gift card