Lo spettacolo

Provate la musica classica come mai prima d'ora in questa sorprendente esecuzione dell'Oratorio di Natale di Bach al notevole Palau de la Música Catalana di Barcellona.

Johann Sebastian Bach


Il nome Bach e la parola musicista sono stati a lungo sinonimi in Germania, dato che il mondo ha visto 56 musicisti di questa famiglia. Ma fu Johann Sebastian Bach, geniale compositore e virtuoso organista, a dare lustro al nome della sua famiglia. Nacque il 31 marzo 1685 a Eisenach, una piccola città della Turingia. All'età di 10 anni divenne orfano e fu allevato da suo fratello maggiore Johann Christoph, che era organista in una città vicina. Fu il fratello a insegnare la musica al giovane Johann Sebastian. Più tardi si trasferì a Luneburg dove frequentò una scuola ecclesiastica e padroneggiò le tecniche di suonare il violino, la viola, il pianoforte e l'organo all'età di 17 anni. Oltre a questo, Bach era un cantante di coro e più tardi, dopo che la sua voce si ruppe, divenne assistente di un cantore.
Nel 1703 Bach fu assunto come musicista di corte nella cappella del duca Johann Ernst III. Lì si guadagnò una così buona reputazione che più tardi fu invitato ad Arnstadt come organista nella Chiesa Nuova, dove scrisse le sue migliori opere per organo. Nel 1723 si trasferì a Lipsia per essere un cantore della chiesa di San Tommaso, dove rimase fino alla sua morte per un ictus nel 1750. Nell'anno della sua morte aveva subito un'operazione agli occhi senza successo che lo portò a perdere la vista. Durante quel periodo faticoso la sua seconda moglie Anna Magdalena lo aiutò a scrivere i suoi ultimi pezzi musicali. L'eredità artistica di Bach è vasta. Ha creato composizioni in tutti i generi dell'epoca: oratori, cantate, messe, mottetti, musica per organo, pianoforte e violino.

Gift card