Lo spettacolo

Vivete l'opera come mai prima d'ora in questa sorprendente rappresentazione de Il flauto magico di Mozart presso lo straordinario Palau de la Música Catalana di Barcellona.

Il Flauto Magico è un singspiel, o commedia canora, in due atti di Mozart. La prima ebbe luogo il 30 settembre 1791 al Theater auf der Wieden di Vienna, due mesi prima della morte del compositore. Il flauto magico sembra inizialmente una favola divertente, in cui il bene trionfa sul male. A un esame più attento, l'opera si rivela un lavoro profondamente filosofico, influenzato dagli ideali democratici dell'Illuminismo.

Atto 1
Ambientato nel mondo antico: Il principe Tamino viene attaccato da un serpente e viene salvato da tre dame, servitrici della Regina della Notte. Le dame mostrano a Tamino un ritratto della figlia della regina, Pamina. La Regina della Notte promette a Tamino la mano di sua figlia, se riuscirà a salvarla dal malvagio Sarastro. Tamino accetta e le tre dame gli regalano un flauto magico. Papageno, un cacciatore di uccelli, accompagnerà Tamino e riceverà in dono delle campane magiche.

Grazie al potere del flauto magico e delle campane, Tamino incontra Pamina. I due si innamorano immediatamente l'uno dell'altra. Sarastro non si rivela un uomo malvagio, ma un sommo sacerdote del Sole. Egli ha protetto Pamina dalla madre, la cui ambizione è quella di dominare il mondo.

Atto 2
Sarastro impone a Tamino tre prove. La prima è la prova del silenzio. Quando Tamino tace, Pamina, che non sa nulla delle prove, si addolora, ma i due riescono a sopportare questa prova. La seconda prova, "Fuoco", e la terza, "Acqua", possono essere superate con l'aiuto del flauto magico.

Anche Papageno viene messo alla prova, ma non riesce a superare le prove. Tuttavia, può incontrare la sua amata, Papagena, grazie al potere delle campane magiche.

La Regina della Notte è furiosa e cerca di entrare nel tempio di Sarastro. Colpita da un fulmine, viene mandata all'inferno. Sarastro benedice l'unione di Tamino e Pamina.

Cast/Produzione

Orquestra NovAria Filharmonia

Adolf Gassol, direzione musicale
Jaume Villanueva, direttore di scena
Marta Finestres, direttore del coro
Daniel Flores, coreografia del balletto per bambini
Sergi Giménez, direttore artistico
Cristina Raventós, direttore di produzione

Ballet infantil NovAria / Coro NovAria

Sarah Zhai, Pamina
Jesús Piñeiro, Tamino
Joan G. Gomà, Papageno
Sara Bañeras, Papagena
Danil Sayfullin, Sarastro
Mariam Guerra, Reina de la noche
Ángel Baile, Monostatos
Gisela Villamayor, Prima Signora
Lorena Aranda, Seconda Signora
Cecília Ferraioli, Terza Signora
Victorina Pérez, Primo Genio
Susanna Mendoza, Secondo Genio
Grissel Ruiz, Terzo Genio
Jose Cabrero, Primo Guardiano
Pablo Castillo, Secondo Guardiano

Gift card