Trusted Shops badge

Auditorium di Milano Fondazione Cariplo: Suor Angelica

Milano, Auditorium Fondazione Cariplo — Main Hall

I posti migliori  Biglietto elettronico istantaneo Dona un Buono Regalo

Seleziona i biglietti

Biglietti in vendita fino a 
Totale
$ 57

Lo spettacolo

Vivete l'incredibile bellezza della musica classica come mai prima d'ora in questa performance mozzafiato dei capolavori di Giacomo Puccini presso lo straordinario Auditorium Fondazione Cariplo di Milano. L'anno 1924 segna una speciale celebrazione dell'eredità di Puccini, in quanto è il centenario della morte del maestro. Nell'ambito di questa commemorazione, una delle opere più delicate di Puccini, Suor Angelica, è protagonista all'Auditorium.

Suor Angelica è il secondo capitolo del Trittico di Puccini e fu presentato per la prima volta al Metropolitan di New York nel 1918. La storia dell'opera ci trasporta alla fine del XVII secolo, dove si svolge tra le mura di un monastero nei pressi di Siena, vicino all'incantevole città di San Gimignano. La protagonista, Suor Angelica, proviene da una famiglia aristocratica e ha abbracciato volontariamente la vita monastica per espiare un peccato d'amore. Da sette anni sopporta la separazione dal figlio, che le è stato sottratto poco dopo la nascita, ignaro del loro destino.

Grazie all'eccezionale talento degli interpreti dell'Accademia Teatro alla Scala, assisterete a un'interpretazione davvero ipnotica della struggente opera di Puccini. Preparatevi a commuovervi per le profonde emozioni e le struggenti melodie che permeano ogni scena, mentre la potente storia di Suor Angelica si dipana sul palco. Non perdete questa indimenticabile opportunità di immergervi nel mondo della musica classica e di sperimentare il genio di Puccini come mai prima d'ora.

Programma

  • Giacomo Puccini – Suor Angelica
Il programma può essere soggetto a variazioni

Giacomo Puccini

Giacomo Puccini era un compositore d'opera italiana della fine del XIX secolo. Era considerato uno dei più grandi compositori dell'Opera Italiana, secondo solo a Verdi. I suoi primi lavori erano caratterizzati da tratti della tradizionale opera romantica italiana del XIX secolo. In seguito, il suo stile si sviluppò nello stile verismo realistico, che lo ispirò a scrivere i suoi capolavori più famosi e divenne uno dei maggiori esponenti di questo stile. Le sue opere più famose, La bohème (1896), Tosca (1900), Madama Butterfly (1904) e Turandot (1924), sono tutte opere popolari rappresentate nei luoghi più prestigiosi del mondo classico.

Indirizzo

Auditorium Fondazione Cariplo, Largo Gustav Mahler, Milano, Italia — Google Maps

Gift card